29/11/2019 Leonardo e i suoi saperi

Percorso Filatelico sulla vita e le opere del grande genio
a cura di Fabrizio Fabrini.
INAUGURAZIONE Venerdì 29 novembre ore 17.00. Auditorium Vivaldi. Biblioteca Nazionele, Piazza Carlo Alberto 3.

Esposta la più grande e ricca collezione di francobolli internazionali dedicati al grande genio a cura del collezionista Fabrizio Fabrini.
I festeggiamenti del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci vedono la città di Torino impegnata, come d’altra parte tutta l’Italia, in una serie di eventi dedicati al grande genio italico.
La Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino in sinergia con la Fondazione Luigi Firpo Centro Studi sul Pensiero Politico e con l’Università degli Studi di Torino ha proposto una mostra dedicata a Leonardo e i
suoi saperi, con una selezione di oltre trenta opere alla scoperta di un Leonardo che, per mezzo delle più disparate letture, andava costruendo il proprio sapere per riversarlo, rivisitato dal proprio ingegno, negli
scritti e nelle opere d’arte che ancora oggi noi tutti ammiriamo in estatica e sorpresa contemplazione.
Leonardo Da Vinci temeva di essere definito dai suoi contemporanei “Omo sanza lettere”, per il fatto di non conoscere il latino; probabilmente per tale motivo, e per ampliare le proprie conoscenze nei vari campi del sapere, iniziò ad avvicinarsi ai libri fino a formare nel tempo una vera e propria biblioteca privata, con opere importanti tra cui quelle di Dante, Petrarca e Boccaccio.
In questo contesto letterario, si inserisce il Percorso filatelico tra Storia e Arte, arricchito dalla presenza importante di Dante, di Petrarca e di Boccaccio – le tre corone di un’epoca che ha prodotto grandi capolavori della letteratura italiana – e di Sant’Agostino – tra i massimi pensatori cristiani del primo millennio – eccellenze che non potevano mancare nella formazione culturale di Leonardo e rappresentate semanticamente all’interno di preziosi francobolli che hanno reso immortali nel tempo questi illustri personaggi.
Durante l’inaugurazione del 29 novembre sarà possibile acquistare l’inedito folder filatelico con apposito speciale annullo postale appositamente ideati da Poste Italiane in collaborazione con la Biblioteca
Nazionale Universitaria di Torino .

La mostra sarà aperta fino al 29 febbraio 2020.

Rassegna stampa:

http://www.torinoggi.it/2019/11/29/leggi-notizia/argomenti/attualita-8/articolo/un-annullo-speciale-a-torino-in-occasione-di-leonardo-e-i-suoi-saperi.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *