26/10/2020 Dante_social. Per la Settimana della Lingua Italiana nel mondo

 
In occasione della “XX Settimana della Lingua italiana nel mondo” promossa dalla Farnesina e dedicata quest’anno a “L’italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti”, il Comitato torinese della Società Dante Alighieri con il presidente Giovani Saccani, insieme , insieme all’Università di Torino con il prof. Giuseppe Noto’ Giuseppe Noto, propone Dante_Social: un esperimento di didattica dantesca attraverso Instagram.
 
Durante l’incontro virtuale sulla piattaforma Zoom di lunedì 26 ottobre alle 18:00, rimandando all’universo del “graffito virtuale” inciso nella bacheca di Instagram, si mostreranno le potenzialità didattiche dell’intreccio tra parola e immagine all’interno del progetto “dante_social” realizzato da alcuni studenti universitari che fanno parte del gruppo danteSCO (Scuole, Case circondariali e Ospedali).
 
Il gruppo è formato da studenti e neolaureati del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Torino e si propone di sperimentare soluzioni didattiche innovative applicate all’opera di Dante.
 
Sulla scia dell’esperienza condotta nelle scuole secondarie superiori negli ultimi sei anni dagli studenti di Per correr miglior acque – Scuola, le sperimentazioni si sono progressivamente estese alle sezioni ospedaliere delle scuole secondarie e alle case circondariali (polo universitario dell’Università di Torino).
 
Sono veramente felice di poter presentare l’esperienza di “dante_social”. Dice il prof. Noto. Originariamente, il progetto doveva essere solo una delle attività proposte per l’anno 2019/2020 dal gruppo danteSCO. Tuttavia, gli avvenimenti della primavera del 2020 e la conseguente chiusura delle scuole hanno determinato necessari cambiamenti dei piani iniziali – dante_social è stata l’unica proposta di danteSCO concretamente realizzata in questo anno scolastico – e delle modalità pratiche di realizzazione dell’attività, che ha finito per svolgersi completamente a distanza. Io sono responsabile scientifico e coordinatore didattico del progetto, ma in realtà hanno fatto tutto le e gli studenti, insieme alla docente della classe coinvolta: di mio c’è solo una supervisione generale e un invito iniziale a riflettere su come proporre oggi Dante nelle scuole. Alle e agli studenti va tutta la mia ammirazione; e davvero di cuore li “ringrazio per avermi stupito”. https://www.treccani.it/…/scritto_e…/dante_social.html
 
Nel corso dell’appuntamento online, Gabriella Monzeglio, responsabile Offerta Formativa Agorà del Sapere http://www.agoradelsapere.it/ racconterà che cosa potranno fare le scuole con il progetto “StuDante”.
 
L’incontro è aperto e visibili a tutti.
 
Di seguito alcune semplici istruzioni, il codice e la password per partecipare:
codice dell’evento: ID Meeting 921 0375 1644
password: Dante20
 
 
Partecipano all’incontro i giovani appartenenti a “DanteSCO”
Paolo Cerutti (1994) si è laureato presso l’Università degli Studi di Torino con una tesi sulla collaborazione tra Jorge Luis Borges e Franco Maria Ricci. Insegna in una scuola superiore di Nizza Monferrato (AT). Fa parte di danteSCO dal 2017.
Dario Giolito (1995) è iscritto al corso di Laurea magistrale in Letteratura, filologia e linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Torino. Oltre a studiare, lavora presso il MUSLI (Museo della scuola e del libro per l’infanzia) nella stessa città. Fa parte di danteSCO dal 2018.
Margherita Martinengo (1995) è dottoranda in italianistica presso l’Università degli Studi di Torino. Si occupa di letteratura del secondo Novecento, con un occhio di riguardo a questioni di lingua e di stile. Partecipa a danteSCO dal 2017.
Elisa Tasso (1994), studentessa del corso di Laurea magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Torino, fa parte di danteSCO dal 2019. Collabora dal 2018 con l’’Associazione “Apprendo”, centro polispecialistico di Collegno che si occupa di ragazzi con difficoltà scolastiche e DSA, ed è coinvolta nel progetto “Giovani al Centro 2020”, presso il Centro Interculturale di Torino.
 
La registrazione sarà disponibile sul canale YouTube di Univoca Torino
e visibile sul sito del Comitato Dante torinese http://www.ladante-torino.it e sulla sua pagina 
 
registrazione dell’evento
 
Gli incontri virtuali sono possibili grazie alla collaborazione con UNI.VO.C.A. e con il progetto “Agorà del Sapere”http://www.agoradelsapere.it/, ampliamento digitale dell’offerta formativa per le scuole e per le associazioni.